Pacchi dalla Calabria ai fuori sede, così è stato inventato (senza saperlo) il Marketing territoriale

pacchi-calabria

Prodotti tipici calabresi conosciuti nel resto d’Italia e del mondo. Come? grazie ai pacchi inviati ai fuori sede! Il Marketing Territoriale collega un prodotto al territorio di provenienza, per tantissimi anni i “pacchi” ai fuori sede (ovvero scatoloni pieni di prodotti alimentari) provenienti dalla Calabria hanno svolto questo ruolo permettendo di far conoscere i prodotti tipici calabresi anche a chi calabrese non è.

Sembrerebbe quasi un articolo di Lercio.it o Lo Statale Jonico ma non è così, è tutto vero. Ecco perchè…

Cos’è il Marketing Territoriale?

marketing-territorialeNon solo prodotti o aziende, ma anche i territori hanno bisogno di farsi conoscere e far conoscere le proprie potenzialità e differenziarsi dagli altri territori “concorrenti”. Quindi il Marketing Territoriale è un’attività di marketing collegata ad un territorio specifico che assume il valore di uno strumento che promuove e pianifica (nel lungo periodo) anche lo sviluppo economico di quel territorio stesso. Quando un territorio sa bene comunicarsi con il suo “city brand” ci sono ricadute su tutte le attività, non solo quelle turistiche. Questa comunicazione viene fatta attraverso la promozione di storia, tradizioni, artigianato locale, prodotti tipici, insomma tutte le eccellenze che contraddistinguono un territorio da un altro. Di questi esempi l’Italia ne è piena, si pensi solo ai migliaia di differenti dialetti e quindi alle differenti tradizioni da regione a regione e da città a città.

In Calabria, in particolare, ci sono prodotti tipici che da soli potrebbero creare un marchio del territorio, eppure molto spesso non si riesce a comunicarli nel migliore dei modi. Nduja, Brasilena, Bergamotto? vi dicono niente?

Negli ultimi decenni, vi è stato uno sviluppo di soggetti pubblici e privati che hanno iniziato a svolgere azioni di merketing territoriale ma tutto è nato tanto tempo prima (senza saperlo) in una piccola regione del sud Italia..

Qui entrano in gioco i “pacchi dalla Calabria”?

Calabria-marketingLa Calabria vanta da moltissimi anni un primato di spedizione merce da fare invidia ad Amazon. Queste spedizioni riguardano scatole con prodotti alimentari tipici della Calabria, inviati per la maggior parte dei casi a studenti fuori sede.

Ma cosa contiene questo pacco? e perchè è collegato al Marketing Territoriale?

All’interno dei pacchi in questione, la maggior parte delle volte, si trovano dalla nduja, formaggi, salami alle arance, i mandarini e i limoni del giardino, barattoli di conserve, olive, melanzane sott’olio e chi più ne ha più ne metta (nel vero senso della parola). L’idea di fondo del pacco è sfamare i figli ma anche tutti i quelli che li circondano: parenti, fidanzati, parenti dei fidanzati, amici, professori, vicini, condominio, quartiere ecc… Bisogna subito dire, infatti, che molto spesso i mezzi di spedizione tradizionale non sono idonei, per capirci le Poste Italiane, Bartolini, SDA non bastano.

Questo Marketing Territoriale inconsapevole, perpetrato nel tempo con molta dedizione e continuità ha permesso ai prodotti tipici calabresi di farsi conoscere nel resto d’Italia e di creare veri e propri “city brand”: Soverato la città del peperoncino, le cipolle di Tropea, il tartufo di Pizzo o prodotti facilmente collegabili alla regione come il buon Vecchio Amaro del Capo.

E tu hai mai ricevuto il “pacco da giù”?

prodotti-tipici-calabria-pacchi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...